Chi siamo  
I nostri servizi  

Operatori del mercato  

P.A. Trasparente  
Archivio News  
Link  




Dal carciofo alla bioplastica. Il progetto del Mercato di Genova su TuttoGreen de " La Stampa"

Il progetto di Mercato di Genova, Istituto Italiano di Tecnologia e Ascom Confcommercio arriva su Tuttogreen de " La Stampa"
Frutta guasta, resti di verdura, pomodori avariati, bucce, semi, gambi. La piazza del mercato poco dopo la chiusura e poco prima della pulizia: una distesa di scarti organici che, quando va bene, finiscono nel compost, e quando va male a marcire in discarica. A meno che non intervenga qualcuno che, con un po’ di scienza e di visione, trasformi quel mucchio di marciume in una miniera d’oro. Anzi, di bioplastica.  Racconta l'articolo di Giorgia Marino. 
 
 
" È appunto questo il compito che si sono dati i tecnici e ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, dove da qualche tempo, presso la divisione Smart Materials, guidata da Athanassia Athanassiou, si studia come ottenere vari tipi di bioplastica da scarti vegetali - prosegue l'articolo -. Lo scorso febbraio alla fiera internazionale Fruit Logistica di Berlino il team ha presentato il primo prodotto sperimentale nato dalle tecnologie brevettate: un imballaggio realizzato a partire dallo scarto dei carciofi, biodegradabile al 100% e testato secondo normative per il contatto con gli alimenti, che andrà a sostituire il tradizionale «alveolo» di plastica delle cassette per l’ortofrutta. Sviluppato in collaborazione con la Società Gestione Mercato di Genova (SGM) e l’Ascom Confcommercio, il progetto si propone di creare una filiera totalmente circolare e a km zero in grado, da una parte, di sfruttare i rifiuti organici del commercio ambulante, e dall’altra, di abbattere il consumo di plastica non biodegradabile per gli imballaggi". 
Società Gestione Mercato S.C.p.A. - P.IVA 01731200992 - All rights reserved - Dati Sociali - Credit e Redazione  -  Informativa sui cookie